novità

Barbaresco "Palas" DOCG MICHELE CHIARLO

Piemonte
Barbaresco Docg
2017
Sku: 4112
Disponibilità immediata
Q.tà
€ 22,20 € 26,00
Spedizione martedì 26 ottobre, se ordini entro 3 ore e 9 minuti

Opzione Quantità

2 bottiglie
€ 44,40
Acquista
-15%
3 bottiglie
€ 66,60
Acquista
-15%
6 bottiglie
€ 133,20
Acquista
-15%

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
90/100
2021

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

L’azienda Michele Chiarlo fu fondata nel 1956 da Michele Chiarlo a Calamandrana, nel cuore del...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
MICHELE CHIARLO
Regione
Piemonte
Carta dei vini:
Barbaresco
Denominazione:
Barbaresco Docg
Annata:
2017
Uvaggio:
100% Nebbiolo
Gradazione:
14,00%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Corposo e intenso
Abbinamenti cibo-vino:
Arrosto di carne, Affettati e salumi, Pasta al sugo di carne, Risotti, Formaggi stagionati, Stinco di maiale al forno
Solfiti:
Contiene Solfiti
Codice ICQRF:
AT/333
Sede Cantina:
MICHELE CHIARLO - Calamandrana (AT) - Strada Nizza-Canelli, 99

Descrizione vino

Dalla vinificazione secondo tradizione di uve provenienti dal vitigno Nebbiolo. La provenienza delle vigne è quella classica del Piemonte, dell’area di Barbaresco e Treiso. La vendemmia prevede la raccolta manuale. Segue la vinificazione in vasche d’acciaio. Per almeno 13/14 giorni di macerazione a contatto con le bucce con il sistema di bagnatura soffice del cappello "a doccia” ad una temperatura compresa tra i 32 e 27 °C. Fermentazione malolattica in acciaio. In ultimo l’affinamento che si sviluppa per almeno un minimo di 2 anni, matura per 18 mesi in botte grande prima dell'affinamento in bottiglia.

 

Caratteristiche di questo vino rosso piemontese

All’aspetto il vino si presenta di colore rosso granato. Il profumo che si avverte al naso è un continuo alternarsi di note fruttate e sentori più speziati. Il gusto all’assaggio è delicato e di corpo pieno, molto piacevole, quasi setoso. Chiude con un finale persistente.

 

Abbinamenti consigliati degustando questo vino della Cantina Michele Chiarlo

È un vino dotato di una buona struttura, che richiede quindi cibi dalle preparazioni sufficientemente ricercate. Ottimo con primi piatti a base di tartufo, è perfetto anche con secondi di carne rossa e selvaggina. Da provare con il risotto al piccione. La temperatura di servizio ottimale è di 18°C.

Altri vini della cantina MICHELE CHIARLO
Ti potrebbe piacere anche