Hai scelto
Modifica le tue scelte
cantina

Tenuta San Guido: Cenni Storici

Collocata nel cuore della Maremma, la Tenuta San Guido è una storica cantina toscana che deve il suo prestigio al marchese Mario della Rocchetta, che prese le redini della proprietà e negli anni Quaranta impiantò alcune viti di Cabernet Sauvignon e Franc, ispirato dalle similitudini tra il territorio di Bolgheri e quello di Graves, a Bordeaux.

L’esperimento permise di produrre un vino di grande pregio, il Sassicaia, così chiamato per la composizione ghiaiosa e sassosa del terroir: commercializzato solo dopo vent’anni, a causa delle iniziali perplessità sull’utilizzo di vitigni internazionali e della barrique, fu accolto con entusiasmo nel territorio italiano e permise alla cantina di raggiungere in poco tempo una grande successo in tutto il mondo.

Su Negoziodelvino trovi una ricca vetrina di etichette della Tenuta San Guido, prodotti di qualità considerati tra i più prestigiosi vini della Toscana e apprezzati anche a livello internazionale.

Di generazione in generazione, l’azienda rafforzò la sua fama, conservando gli insegnamenti di famiglia e consolidando il prestigio in tutto il mondo: le produzioni della Tenuta San Guido sono considerate oggi simboli dell’eccellenza, bottiglie da collezione ricercate soprattutto dagli estimatori dei rossi italiani di qualità.

Zona di Produzione: i Vigneti

I vigneti della Tenuta San Guido si estendono per circa 90 ettari, di cui ben 75 ospitano una D.O.C. esclusiva, la Bolgheri Sassicaia, l’unica in Italia ad essere inclusa all’interno di una proprietà. Particolarmente vocata, la zona di produzione si colloca tra Livorno e Grosseto, in collina, ad un’altitudine dai 200 ai 300 metri sul livello del mare. La posizione unica e il microclima, insieme alla particolare composizione chimico-fisica del terreno, svolgono un ruolo determinante per la corretta maturazione delle uve, permettendo di ottenere vini di grande classe e complessità. Il sistema di allevamento e la bassissima resa di uva per ceppo contribuiscono a sviluppare un prodotto caratterizzato da sano e ricco contenuto zuccherino ed una tannicità vellutata. La vigna principale è la Sassicaia, le altre zone di produzione sono Aia Nuova e Mandrioli, completate dai vigneti della zona collinare, da cui si ottengono produzioni complementari sotto il profilo acidimetrico e del PH, il cui assemblaggio e il passaggio in barriques, permette di personalizzare al meglio le etichette più famose dell’azienda.

Tenuta San Guido: i Vini

I vini della Tenuta San Guido esprimono l’essenza di una terra ricca di tradizione, riflettendo anche l’intento della cantina di dare vita a prodotti eccellenti nel pieno rispetto dell’ambiente. Oltre al Sassicaia, i vigneti permettono di produrre vini strutturati e bilanciati nel sapore e profumo, uno di questi è Le Difese, il celebre IGT nato nel 2003, che si caratterizza per la morbidezza al palato e la facile beva.

Dopo la pressatura e diraspatura soffice delle uve, alla fermentazione in tini di acciaio inox segue la macerazione sulle bucce con successive fasi di rimontaggi dei mosti per addolcire i tannini. Successivamente viene affinato per circa 12 mesi in botti di barrique di rovere, la maturazione si completa in bottiglia di vetro per altri 3 mesi prima della commercializzazione.

I vini Bolgheri Tenuta San Guido nascono in una nicchia ecologica climatica, dove la perfetta combinazione tra clima, terreno e vitigno permette di ottenere un risultato di alto livello, a tal punto che l’annata del 1972 del Sassicaia venne riconosciuta come miglior Cabernet al mondo. Sfoglia il catalogo e scegli la tua bottiglia di pregio tra le rinomate etichette della Tenuta San Guido, ordina online con i prezzi vantaggiosi della nostra enoteca.