Hai scelto
Modifica le tue scelte
offerte e novità
Carta dei vini

Sforzato della Valtellina

La Lombardia, nella sua zona più a nord, ha dato i natali ad uno dei vini rossi più apprezzati, lo sforzato di Valtellina, anche noto come Sfursat, un passito rosso con denominazione di origine controllata e garantita, che si sviluppa nella zona del corso superiore del fiume Adda, in un paesaggio caratterizzato da imponenti montagne rocciose, finemente strutturate con terrazzamenti e muri a secco dove prosperano i rigogliosi vitigni.

Storicamente in quest’area si curava la crescita di viti autoctone, sia ad opera delle dominazioni Celtiche che di quelle Romane e Longobarde. Tutte le popolazioni conoscevano e praticavano la viticoltura, ma è nel corso del Medioevo, tramite il lavoro dei monaci Benedettini e successivamente con la dominazione Napoleonica, che si instaurò la produzione del nebbiolo, comunemente chiamato chiavennasca.

Proprio questa varietà dà vita allo sforzato Valtellina, che per essere potersi fregiare di questo nome, ne deve contenere almeno il 90%, una sicurezza per gli appassionati che sono così certi della genuinità di una produzione che affonda le proprie radici nella storia della regione.

Qualità come carattere distintivo

La produzione di questo particolare vino lombardo è di altissima livello e avviene con peculiari tecniche volte ad una produzione di qualità. Lo sforzato della Valtellina è, infatti, il frutto un’accurata selezione di grappoli sani di uve Nebbiolo che vengono raccolte con un leggero anticipo di circa 8 giorni rispetto alle normali produzioni, per poi essere distesi su fruttai in locali ricchi di aria, ma asciutti.

Il particolare nome viene proprio dalla tecnica di “forzare” la maturazione, permettendo un appassimento per altri 3 mesi, con una lavorazione che dura in media oltre i 100 giorni, arrivando a perdere addirittura il 40 % del loro peso originale.

Dopo la pigiatura prosegue la sua maturazione all’interno di botti e bottiglia per raggiungere poi una gradazione di 14 %.

Il vino sforzato della Valtellina rappresenta tra tutti i vini nebbiolo, una vera eccellenza, grazie alla sua alta concentrazione zuccherina che gli dona un colore rosso tendente al granata e privo di riflessi, e ne consente una facile conservazione in luoghi asciutti, donandogli un sapore secco e vellutato.

Molto strutturato ha una consistenza corposa e ricca di aromi che si sviluppano principalmente con l’appassimento, dando profonde note di personalità e finezza con un profumo speziato.

Abbinamenti ideali per esaltare pietanze di ogni genere

Tutte le bottiglie di vino sforzato Valtellina hanno proprietà organolettiche particolari con forti sentori di frutta e viola appassita, a cui si susseguono eleganti note di spezie come ad esempio la cannella o il pepe nero o le erbe aromatiche, senza disdegnare note che richiamano alla liquirizia, il cacao e al caffè.

Sono proprio questi sentori particolari a renderlo leggero e di facile apprezzamento, nonostante il notevole grado alcolico che regala un perfetto meltin pot di note balsamiche uniche e complesse. È un prodotto ricco di equilibrio capace di sposarsi con eleganza ad una grossa varietà di piatti che vanno dai legumi alla carne, passando per salumi e formaggi.

Ideale per assaporare al meglio la selvaggina e i sapori forti e ricchi di aromi boschivi, nella nostra enoteca online potrai trovarne diversi come il sforzato Nino Negri, universalmente riconosciuto come una dei migliori, con un aroma di spezie dolci come la cannella e mora matura, con un gusto eccellente e bilanciato, perfetto per un abbinamento con carni rosse in umido, dal sapore deciso e intenso.

Sfoglia tra gli articoli presenti nel nostro catalogo, scegli nella nostra enoteca online tra le vantaggiose offerte e dei prezzi incredibili, e assapora un prodotto unico e speciale come lo sforzato Valtellina, lasciandoti trasportare dal suo aroma speciale.