Hai scelto
Modifica le tue scelte
cantina

Cantina Berlucchi: territorio e origini

La cantina Berlucchi opera nel cuore del rinomato e prestigioso territorio della “Franciacorta”, vera e propria oasi verde in terra lombarda, considerata oggi una delle zone più vocate alla cultura enologica. Un luogo unico dove il suolo morenico e il microclima reso mite dalle brezze della Val Camonica creano condizioni ottimali per lo sviluppo della vite, divenuto proprio per questo la culla di una delle bollicine più prestigiose d’Italia, gli spumanti Berlucchi.

In Franciacorta, tra i rilievi sinuosi dei variegati terreni maturano i grappoli di Chardonnay e Pinot nero che oltre cento vignaioli trasformano in un miracolo di spuma, perlage e aromi: la nostra vetrina ti riserva le migliori etichette prodotte dall’azienda ad un prezzo vantaggioso, dai pregiati Franciacorta Berlucchi fino al Curtefranca Bianco e Rosso, tipici vini fermi della casa apprezzati per equilibrio e gusto.

I vigneti Berlucchi

Fondata nel 1955, la casa Berlucchi si impose fin da subito come principale produttore vitivinicolo dell’area della Franciacorta, diventando presto leader del settore: oggi conta oltre 600 ettari di vigneti e vanta due tenute aziendali di grande interesse storico nonché naturalistico.

Caccia al Piano 1868, situata a Castagneto Carducci, si estende per 20 ettari nel cuore delle terre vocate di Bolgheri, territorio dove nascono alcuni dei più prestigiosi vini toscani. Qui la Cantina Berlucchi produce circa 10.000 bottiglie di vini rossi, elaborati con uve Cabernet sauvignon, Merlot e Syrah, a cui si deve la notevole struttura, l’equilibrio e la spiccata longevità delle etichette dell’azienda.

L’antica Fratta di Monticelli Brusati, a Brescia, è invece un’imponente villa ottocentesca completamente restaurata, con l’annessa cantina caratterizzata da quattro tronchi di galleria a croce greca.

I vigneti dell’azienda rappresentano la massima espressione delle viticoltura in Franciacorta: certificati biologici dal 2016, sono trattati secondo i principi della qualità e sostenibilità per dare vita ad una produzione limitata ma di alto pregio. L’analisi della biodiversità del suolo effettuato con l’aiuto delle migliori tecnologie consente di associare il carattere di ogni vino alla diversa tipologia di terreno, così da ottenere un prodotto unico e sempre riconoscibile.

I vini Berlucchi: il metodo Franciacorta

Per garantire il massimo della qualità la cantina Berlucchi ha creato un disciplinare produttivo tra i più severi al mondo, che prende il nome di Metodo Franciacorta, basato su metodi naturali. Il processo di produzione non prevede l’uso di concimi, la vendemmia viene effettuata rigorosamente a mano con piccole cassette per il trasporto dei grappoli, che, ancora integri, sono sottoposti ad una pressatura soffice ed un efficace frazionamento dei mosti.

La prima fermentazione avviene invece in un ambiente a temperatura controllata con un impiego di solfiti ridotto al 50%, segue poi la realizzazione della cuvée con l’assemblaggio dei vini provenienti da fermentazioni differenti. L’affinamento avviene nella cantina storica per un periodo minimo di diciotto mesi, fino ad un massimo di dieci anni.

Segue poi il remuage, in cui ogni bottiglia viene capovolta per far scivolare le tracce di lievito verso il collo, a contatto con il tappo, che verrà eliminato solo con la sboccatura, processo in cui se ne congelano solo i colli per bloccare i residui ed espellerli insieme al ghiaccio. Nell’ultima fase si inserisce quindi il tappo di sughero, segue un altro affinamento del vino in bottiglia per un periodo che va dai 3 mesi ad un anno.

Sfoglia il catalogo per scoprire tutti i vini della Cantina Berlucchi e scegli la tua bottiglia di qualità a prezzi scontati per degustare il sapore delle eccellenze della Franciacorta.