Hai scelto
Modifica le tue scelte
Carta dei vini

Vini Falanghina in Vendita Online

I vini Falanghina sono un prodotto di eccellenza IGT, originari di un territorio di antica produzione situato tra le pendici del Taburno e le aree nei Campi Flegrei della Campania. In questo contesto geografico, caratterizzato da un clima caldo e molto secco, nasce il Falanghina, un vino campano che acquista le tipiche caratteristiche di freschezza, delicatezza e ottima acidità. Il vitigno vanta esemplari secolari nei comuni di Bonea e Benevento e probabilmente era già coltivato al tempo degli antichi Romani. Il suo nome si ricollega al termine latino “Phalange”, così riprendendo il modo con il quale si indicava la formazione militare dell’esercito greco, la Falange, che occupava quelle zone. Il vitigno riconducibile alle prime produzioni di questa tipologia risulta robusto e con una maturazione nell’ultima decade di settembre. La sua coltivazione venne abbandonata per molti secoli, ma poi ripresa negli ultimi trent’anni e valorizzata più ampiamente in tutta la provincia di Benevento grazie alla sua capacità di resistenza alla fillossera.

Caratteristiche della produzione Falanghina IGT

Le produzioni del vino Falanghina si possono ricollegare a biotipi distinti che hanno messo radici in territori differenti, grazie ai quali è possibile portare in tavola dei vini bianchi campani che possono riflettere le peculiarità di ciascuna zona. Nella carta di Negozio del Vino puoi scegliere direttamente la tua etichetta preferita tra le tante cantine a disposizione, selezionando la varietà che meglio si adatta al tuo aperitivo, al tuo pranzo o alla tua cena. La produzione di questo vino bianco si lega soprattutto ai piccoli comuni della provincia di Benevento, capaci di regalare alle tavole un vino secco ed elegante, oppure alle provincia di Avellino, nelle zone viticole del comune di Tufo. Un'altra varietà è quella che nasce dalle pendici del Monte Vulture e che dà vita a un prodotto fresco e fragrante in grado di esprimere al meglio i profumi tipici della collina e tutta la solarità del sud. La vinificazione del mosto dell’uva 100% Falanghina dà sempre origine a risultati differenti a seconda dell’origine del terroir: strutturato, complesso e fruttato per il Falanghina del Sannio, una varietà più sapida per la denominazione Irpinia DOC, una versione più fine ed elegante per le produzioni dell’area costiera di origine vulcanica.

Abbinamenti dei vini Falanghina bianchi

Nella categoria dei vini bianchi, questa tipologia di vino campano ha visto riconoscersi molte produzioni di qualità DOC. Il prodotto in purezza presenta alla vista un colore giallo paglierino, caldo, interrotto solo da lievi riflessi verdi. L’aroma rimanda a note floreali, aromi fruttati di ananas, agrumi e composizioni minerali ricollegabili al terroir vulcanico nel quale viene coltivato. Il vino Falanghina va servito a una temperatura di 10 gradi centigradi in un calice di media altezza e media campanatura, in modo da favorire una rapida decantazione prima della degustazione. Al palato si presenta fresco, secco e perfettamente equilibrato da consentire l’abbinamento con una varietà di antipasti, primi e secondi piatti. Tra le produzioni questa denominazione comprende anche varietà di spumante , e risulta un ottimo vino da accompagnamento di aperitivi, antipasti e primi di mare. Tra carni bianche, formaggi freschi, minestre di legumi e verdure fresche, questo vino beneventano è in grado di valorizzare davvero molteplici portate. Se sei alla ricerca di un accompagnamento dalla forte personalità, per esaltare una cena che voglia lasciare il segno, non perdere l’occasione di acquistare un vino Falanghina nel catalogo Negoziodelvino.