Hai scelto
Modifica le tue scelte
cantina

Vini Sandro Fay

La società agricola Sandro Fay nasce nella della Valgella, una zona della Valtellina superiore dalla ricca storia enoagricola, è infatti la più grande area viticola terrazzata su tutto il territorio italiano. Nel 1973 gli omonimi fratelli trasformano la piccola produzione enologica di famiglia nella società agricola, dove si si coltiva con sapienza e dedizione la varietà autoctona del Nebbiolo, chiamato Chiavennasca dagli abitanti del luogo e tradizionalmente utilizzato per la maggior parte della produzione enologica della famiglia. L’azienda si estende per circa 15 ettari ad un'altitudine compresa tra i 350 e i 900 metri sul livello del mare, che donano ai vigneti caratteristiche altimetriche e pedologiche che esaltano le peculiarità e la personalità del vino ottenuto. La cantina Sandro Fay vanta un catalogo di altissima qualità, specializzato sui vini della Lombardia come il Valtellina Superiore o il rosso di valtellina doc. I prodotti marchiati Fay sono coltivati nel comune di Teglio, in vigneti limosi e sabbiosi dal pH acido, con esposizione a sud, che li rendono soleggiati durante tutta la giornata. La tecnica di coltivazione dei vigneti è quella a Guyot e il tipico Sylvoz valtellinese, segue poi la vinificazione con fermentazione alcolica eseguita in vasche realizzate in acciaio inox.

I grandi rossi della cantina

La produzione della cantina Sandro Fay si articola in diversi vini rossi, dal sapore corposo e dalla forte personalità che li fanno apprezzare in tutta la penisola. Lo Sforzato di Valtellina è uno dei vini Fay più rinomati e conosciuti che l’azienda produce, nasce interamente dalle uve del vitigno del Nebbiolo puro che dopo la vendemmia viene lasciato ad appassire nelle cassette per circa tre mesi per poi essere affinato in barrique per 12 mesi e infine riposare in cantina. Il sapore dello Sforzato viene definito potente, di grande spessore e carattere, che gli conferiscono l’eleganza che lo contraddistingue. Il suo aspetto caratteristico è il colore rosso granato con riflessi aranciati, che viene indicato dai sommelier come indice di longevità del prodotto. All’olfatto si riconoscono subito i profumi di frutti rossi maturi, con note di marasca e prugna secca, per poi rivelare l’odore speziato del tabacco. Il sapore persistente e il gusto corposo ed equilibrato mascherano l’alta gradazione alcolica del 15,5 percento con tannini che non risultano aggressivi. È ottimo per essere degustato insieme a qualsiasi tipo di carne di selvaggina, carne in umido o ancora meglio di brasato, accompagnato dagli ottimi formaggi locali. Per godere al meglio del suo sapore sono necessarie due ore di ossigenazione e un calice largo. Va inoltre servito ad una temperatura di 20 gradi centigradi.

Le caratteristiche dei migliori prodotti

Gli altri prodotti dall’azienda agricola di Sandro Fay hanno caratteristiche diverse ma aspetti affini che definiscono con chiarezza la provenienza e la tipicità dei vitigni. Il Costa Bassa, vino appartenente alla categoria Valtellina superiore DOCG, spicca tra i tipici della Lombardia per il gusto dal corpo medio e l’acidità moderata, con tannini leggeri e sentori di frutta rossa. Viene prodotto dal vitigno di fondovalle che gli conferisce il nome, dove le condizioni climatiche rendono la buccia dell’acino più sottile che ne da le caratteristiche. Questo è un prodotto pronto da bere dopo l’affinamento in botte grande per dodici mesi, per via della sua semplicità è considerato il vino base di tutta la produzione delle nostre cantine. Ora non vi resta che scoprire tutte le caratteristiche delle grandi bottiglie prodotte dall’Azienda agricola Sandro Fay, degustando ogni suo prodotto per assaporare i gusti unici e pregiati della Lombardia.