Hai scelto
Modifica le tue scelte
offerte e novità
Carta dei vini

Vino Bianco Igt

L'Indicazione geografica tipica è il primo passo per il riconoscimento di qualità che un bianco Igt deve affrontare. Infatti, proprio perché possa essere distinto da un semplice prodotto da tavola, deve rispettare delle regole ben precise.

Le uve di cui è composto devono provenire per l’85% dalla regione geografica di origine della cantina che lo produce e le stesse bacche non possono derivare da arbusti derivanti da aree differenti, come può capitare invece per un prodotto generico.

Il mosto, che andrà a diventare il nostro Igt bianco, dovrà provenire esclusivamente dai vitigni dalla stessa area territoriale e dovrà avere impressa obbligatoriamente la denominazione di riferimento. Sostanzialmente quindi, fra i diversi vini bianchi presenti in catalogo, gli Igt sono dei prodotti tipici di vaste aree, a cui viene riconosciuta una certificazione e una qualità specifica.

Attualmente i vini bianco Igt riconosciuti dalla comunità europea sono più di cento e tutti sono obbligati a rispettare delle ferree indicazioni di produzione, ad esempio la normativa impone ai produttori di indicare sulle etichette determinate caratteristiche non presenti per un generico. Nello specifico, un bianco Igt Lombardia quale il Verboso, dovrà indicare caratteristiche come il colore, le uve o i vitigni di origine, se la zona di coltivazione è di dimensioni importanti, altrimenti l'annata di produzione.

Altissima qualità per prodotti protetti e di provenienza garantita

Esistono po dei casi particolari volti a determinare l’indicazione geografica tipica, infatti in alcune aree specifiche del territorio italiano appartenenti a regioni con statuto speciale come nel caso della Valle d'Aostasi ha la possibilità di sostituire il marchio Igt con il francese Vin de pays. Altro caso è quello degli Igt bianchi prodotti nella provincia autonoma di Bolzano, che si fregiano del marchio Landwin come gli equivalenti tedeschi. Per poter mantenere il riconoscimento, i produttori devono rispettare la normativa e controllare periodicamente le qualità organolettiche del loro prodotto e riferirne tempestiva comunicazione.

Le tipologie di vini bianco Igt sono numerose, le zone di produzione lo sono altrettanto, ma in catalogo avrai l’opportunità di scoprire accurate selezioni con tutto il meglio che il mercato possa offrire.

Nel nostro store non mancano i vini friulani, particolari prodotti bianchi Igt come ad esempio quelli della cantina Bastianich, realizzati con uve chardonnay o sauvignon e con un 10% dei grappoli che vengono sottoposti ad un periodo di appassimento per aumentare notevolmente la nota di frutta, un affinamento che si svolge per 9 mesi su feccia e successivamente in bottiglia.

Abbinamenti ricchi di stile e dalla struttura decisa

Facendo un percorso enologico Igt all’interno del territorio della nostra penisola, fra i vini bianchi che meglio rispondono all’indicazione geografica tipica una nota di merito va sicuramente ai prodotti della Toscana che danno notevole e premiato risalto alla qualità sangiovese. Una varietà che si accompagna perfettamente con salumi e formaggi di media stagionatura, ma che trova la sua massima espressione con il pesce, con le tartare, i carpacci ed i crostacei.

In Umbria invece possiamo trovare un prodotto di altissima qualità come il Conte della Vipera, articolo particolarmente raffinato frutto di uve Sauvignon Blanc e aggiunta di Sèmillon con un successivo affinamento in bottiglia. Ovviamente, i vari produttori non mancano di presentare i loro articoli veste competitiva, sono numerosi infatti gli Igt bianchi proposti nel vino formato magnum, sempre adatto alle grandi occasioni per brindare con gusto insieme ad amici e parenti

Entra nel mondo di Negoziodelvino e scopri le offerte a disposizione e i vini bianchi Igt in vendita online con ottimi prezzi, la soluzione ideale per portare a casa il meglio della selezione nazionale e non solo.