Hai scelto
Modifica le tue scelte
offerte e novità
Carta dei vini

Vino da Uva Moscato

Il Vino da Uve Moscato, che trae origine dai vitigni omonimi, indica in realtà una grande varietà di vitigni diversi, con caratteristiche organolettiche apprezzate in tutto il Mediterraneo. L'origine del vitigno Moscato è della zona del medioriente, e la sua storia millenaria ne dimostra l'apprezzamento da parte delle diverse popolazioni eurasiatiche. Gli acini del vitigno sono sia di colore bianco che nero, ma la varietà di Moscato più pregiata e conosciuta è la varietà bianca. Le uve da vino Moscato sono note sopratutto per la loro facile adattabilità alla procedura della passitura, e per la alta concentrazione zuccherina che le contraddistingue. I vini passiti da uve Moscato sono tra i più apprezzati sul mercato, e, sempre grazie all'alto contenuto zuccherino, sono particolarmente adatti a subire i processi atti a renderli degli spumanti, uno dei più famosi è sicuramente lo spumante Moscato d'Asti. Molto particolare anche l'origine del nome dei vini Moscato, infatti si narra che sia le uve che il vino Moscato stesso emanino una fragranza di muschio oppure di noce moscata. In genere i vini Moscati hanno un processo di invecchiamento breve, infatti sono vini che si fanno bere giovani, di solito dopo massimo un anno e mezzo a partire dal processo di vinificazione.

Le diverse varietà di Moscato Vino

Le varietà di Moscato coltivate per la vinificazione sono tante: citiamo le principali in base alla diffusione che hanno attualmente sul mercato vitivinicolo. Il Moscato Bianco, con acini di forma sferica e grappoli di forma piramidale-cilindrica, coltivato per la produzione del Moscato d'Asti e dello spumante d'Asti. Il Moscato Giallo, tipico delle regioni nord-orientali dell'italia e della Sardegna. Il Moscato di Alessandria, chiamato anche Zibibbo, che prende il nome dell'isola di Pantelleria per la sua diffusione sull'atollo (da qui Moscato di Pantelleria). Meno conosciuto il Moscato di Scanzo, il cui vitigno regala acini dalla forma ovale e dalla buccia dal colore tendente al blu ed al nero, e dal quale viene prodotto il Moscato di Scanzo DOCG, un vino lombardo tipico della zona omonima della Lombardia. Nonostante la presenza di diverse varietà di vitigni, escluso il Moscato a bacche più scure, il colore tipico del vino Moscato è quello giallo paglierino, che in alcuni casi tende al dorato intenso. Il gusto dei vini Moscato è tipicamente dolce e vellutato, e può essere più o meno intenso, questo a seconda del vitigno Moscato di provenienza. In alcune produzioni, come ad esempio il Moscato di Siracusa, l'aroma che rilascia ricorda l'odore classico del miele, unito a sentori di frutta secca, una miscela di aromi che solletica l'olfatto, per poi riuscire a conquistare il palato di chiunque con il suo sapore unico.

Come abbinare i Vini Moscato

Per quanto riguarda l'abbinamento più adatto per i vini da uve Moscato, questo va fatto in base al vitigno Moscato di provenienza, e quindi in base alla diversa tipologia di vino Moscato. Il Moscato d'Asti è un vino che si accompagna molto bene con i dolci in genere, anche se negli ultimi tempi viene degustato anche con pietanze a base salata come formaggi o salumi, il Moscato di Cagliari si abbina alla perfezioni con i dolci al cucchiaio, mentre il Moscato di Pantelleria viene servito in presenza di pasticceria secca e dessert importanti. Molto interessanti gli abbinamenti dei vini Moscato con i formaggi stagionati, che ne esaltano l'aroma ed il piacere al palato. Il nostro negozio di vini online ti presenta un catalogo completo di vini da uve Moscato, una fantastica offerta che potrai sfruttare per acquistare tutti i vini Moscato che preferisci ad un prezzo veramente eccezionale. All'interno della nostra vetrina online troverai tutte le diverse varietà di Moscato proveniente dalla maggiori regioni produttrici, una vasta scelta di vino Moscato in offerta, un'opportunità con la quale arricchire la tua tavola con vini bianchi o rosati dal gusto dolce che conquista.