novità

Barolo DOCG BORGOGNO

Piemonte
Barolo DOCG
2013
Sku: 2566
Prodotto esaurito

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
90/100
2019

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

Un nome mitico, da sempre legato alla migliore tradizione vinicola delle Langhe e più in gene...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
BORGOGNO
Regione
Piemonte
Carta dei vini:
Barolo
Denominazione:
Barolo DOCG
Annata:
2013
Uvaggio:
100% Nebbiolo
Gradazione:
14,00%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Corposo e intenso
Abbinamenti cibo-vino:
Affettati e salumi, Tagliatelle ai Funghi, Pasta al sugo di carne, Formaggi stagionati, Filetto al pepe verde, Selvaggina, Bistecca Fiorentina

Descrizione vino

Dalla vinificazione in purezza di uve di Nebbiolo da Barolo. La cantina Borgogno produce questo vino simbolo della tradizione italiana. La provenienza delle uve è quella della zona classica, nel comune di Barolo nelle Langhe. La vendemmia si svolge a fine settembre e si protrae fino alla metà di ottobre. La vinificazione viene avviata con la fermentazione spontanea senza lieviti aggiunti in vasche in cemento di circa 12 giorni, con temperature a partire da 22°C fino ad arrivare a 29°C, con successiva macerazione a cappello sommerso per almeno 30 giorni a temperatura di 29°C. Successivamente, dopo la svinatura, si lascia innescare la fermentazione malolattica, per circa 15 giorni con temperatura costante a 22°C. Dopodiché il vino va in botti da 4'500 litri in rovere di Slavonia ad affinare per 4 anni, seguono ulteriori 6 mesi di affinamento in bottiglia. Il Barolo della cantina Borgogno nasce dall’unione di 5 vigneti crü a Barolo: Liste, Cannubi, Fossati, Cannubi San Lorenzo, San Pietro delle viole. Per questo esprime assieme l’eleganza e la potenza tipica del Barolo di Barolo e del vero Barolo di una volta.

 

Caratteristiche di questo vino piemontese

All’esame organolettico si esprime con un colore rosso rubino con riflessi granata, leggermente aranciati. Il profumo al naso rivela bei profumi di viola appassita, note di piccoli frutti rossi e solo successivamente delicati sentori speziati. Il gusto al palato è secco, corposo, caratterizzato da un tannino austero ben bilanciato da un certo calore. Balsamico, chiude con un finale leggermente astringente, sul frutto.

 

Abbinamenti consigliati degustando Barolo

Un vino da considerare a tutto pasto, si abbina a piatti di carni rosse e a formaggi di media o lunga stagionatura. Anche da solo, a fine pasto. La temperatura di servizio ottimale è di 16° C in calice ampio. La gradazione alcolica raggiunta è di 13,5% Vol.

 

Altri vini della cantina BORGOGNO
Ti potrebbe piacere anche