BORGOGNO

Un nome mitico, da sempre legato alla migliore tradizione vinicola delle Langhe e più in generale del Piemonte.

Tutto ha inizio nel 1761 quando Bartolomeo Borgogno fonda la cantina. Negli anni a seguire la storia dell’azienda si lega spesso a quella dell’Italia, come nel 1861, anno in cui si realizza l’Unità: il vino scelto per accompagnare il pranzo celebrativo dell'unificazione è il Barolo di Borgogno, a sottolineare la centralità che già allora questo importante marchio poteva vantare.

Nel corso dei decenni il nome Borgogno ha rappresentato, per tutti gli appassionati dei migliori Barolo, il sinonimo stesso della sua migliore tradizione. Le fermentazioni spontanee, le lunghissime macerazioni, le botti grandi, quell’austerità e quell’eleganza che riusciva ad esprimere anno dopo anno, hanno collocato i Barolo di Borgogno costantemente ai vertici della denominazione.

Il 2008 segna un’altra significativa tappa nella storia della cantina: l’azienda viene infatti rilevata da Oscar Farinetti, il patron di Eataly, che nel rispetto della tradizione continua oggi a ripercorrere quanto già fatto nel corso della storia.

Proprietario:
Oscar Farinetti
Regione:
Piemonte
Anno di fondazione:
1761
Vini prodotti:
Barolo, Nebbiolo, Barbera, Barbera Superiore, Barolo Riserva, Dolcetto, Freisa
Indirizzo:
Barolo, Via Gioberti, 1
Vini della cantina BORGOGNO