VALLE ISARCO

"In Alto Adige, la Valle Isarco può vantare una millenaria tradizione vitivinicola, al punto che le prime testimonianze collegate alla coltivazione della vite e alla produzione del vino risalgono addirittura al 500 a.C., e sono rappresentate da alcuni ritrovamenti di reperti archeologici e di semi d’uva. Già nel Medioevo, successivamente, diversi testi scritti lodavano i vini prodotti nella zona. Tuttavia, a partire dalla fine del 1800, la vitivinicoltura nella Valle Isarco fu praticamente abbandonata, per poi conoscere una nuova fioritura nel secondo dopoguerra, a partire dagli anni ’60 del secolo scorso. È precisamente al 1961 che risale, infatti, la fondazione della “Cantina Produttori Valle Isarco”, che nonostante sia la più giovane cooperativa vitivinicola delle terre altoatesine, può vantare una tradizione di tutto rispetto, soprattutto grazie ai suoi pregiati vini bianchi, che ormai da anni occupano un posto d’onore nella classifica dei migliori vini bianchi della Penisola e non solo. Dai 24 soci fondatori iniziali, oggi siamo passati a circa 130 soci, provenienti da undici diversi comuni, quali Varna, Bressanone, Funes/Tiso, Velturno, Chiusa, Laion, Castelrotto, Villandro, Barbiano, Fié e Renon. Gli appezzamenti vitati in totale arrivano a coprire una superficie di 140 ettari, per una produzione media annua che si attesta sulle 750mila bottiglie. Tra i filari, è massimo il rispetto del microclima, dell’ambiente, dell’ecosistema e della biodiversità, e anche in cantina non molto diversa è la filosofia, per cui le uve vengono lavorate nel segno della massima qualità, valorizzando ed esaltando tutto quanto la stagione e il territorio sono stati in grado di esprimere nei grappoli. Ecco allora che il risultato si concretizza in una gamma di etichette di assoluto livello, che oltre alla linea classica comprende anche le linee “Sabiona”, “Aristos”, “Isaras” e “Nectaris”. Dal Gewürztraminer al Sylvaner, dal Kerner al Pinot Bianco, passando per il Riesling, per lo Chardonnay, per il Pinot Bianco e per il Sauvignon, senza tralasciare tutti i rossi, sono vini, quelli targati “Cantina Valle Isarco”, che parlano la lingua della più alta eccellenza enologica altoatesina. Vini semplicemente straordinari.

Proprietario:
Kellerei Valle Isarco
Enologo:
Munter Hannes
Regione:
Trentino-Alto Adige
Anno di fondazione:
1961
Vini prodotti:
Gewurztraminer, Chardonnay, Muller Thurgau, Riesling, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Sylvaner, Kerner
Bottiglie totali prodotte:
900000
Ettari vigne:
150 ha
Indirizzo:
VALLE ISARCO - Chiusa (BZ) - Eisacktaler Kellerei, Località Coste, 50
Vini della cantina VALLE ISARCO