Perusini

Winery Perusini

 

L'Azienda Agricola Perusini è situata a Corno di Rosazzo in provincia di Udine, sui colli Friulani Orientali.

 

Iscritta nel Gotha dei vignaioli storici italiani l'azienda inizia la sua attività con Giacomo Perusini, nonno dell'attuale proprietaria, che ha saputo selezionare e salvaguardare i vitigni autoctoni come il Picolit. L'azienda vinifica solo uve proprie, il processo produttivo viene seguito con molta cura e dedizione già in vigna, tutti i vigneti sono situati in collina e godono di splendide esposizioni.

 

Da tre generazioni l'azienda ha come obbiettivo lo studio dei vitigni autoctoni per valorizzare la biodiversità e preservare i sapori tipici del luogo.

Proprietario:
Teresa Perusini
Enologo:
Michele de Pace
Regione:
Friuli Venezia Giulia
Anno di fondazione:
1824
Vini prodotti:
Ribolla Gialla, Sauvignon, Pinot Grigio, Chardonnay, Merlot, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Refosco e Picolit.
Bottiglie totali prodotte:
75000
Ettari vigne:
14 ha
Indirizzo:
Corno di Rosazzo, Loc. Gramogliano Via del Torrione 13
Sito web:
http://www.perusini.com

Intervista al produttore

Com'è stata la vendemmia 2013?

Annata calda e siccitosa, di non facile gestione. La scarsa resa in vigna ha dato origine a vini di gran corpo con un frutto molto intenso.


Quali sono i progetti futuri della vostra cantina?

Da un anno abbiamo intrapreso una rivoluzione agronomica convertendoci al regime biologico. Niente più pesticidi, dissecanti, diserbanti, concimi chimici, meno solfiti nel vino...la natura ringrazia, e la salute del nostro consumatore anche.


Per voi quanto è importante accrescere sempre di più la qualità dei vini da voi prodotti?

E' la nostra chiave di volta. Qualitativamente non ci consideriamo mai “arrivati”. Puntiamo a migliorarci di anno in anno, sperimentando sia in cantina che in campagna.


Se dovessi convincere un cliente ad acquistare un vostro vino cosa gli diresti?

Da noi si compra territorio, storia, passione ed un prodotto ecocompatibile.


Cosa è la cosa che preferisci del tuo lavoro? E qual è la cosa che meno ti piace?

L'unione con la natura. Il rapporto che si sviluppa con la terra è un legame ancestrale che si rafforza di anno in anno; più passa il tempo, più ti senti vincolato alla tue vigne, diventi custode ed ambasciatore del territorio.

Per contro non hai orari e vacanze prestabilite.

 
Ti telefona il primo ministro e ti chiede un tuo vino per una cena molto importante, che vino gli consiglieresti e perché?

Gli suggerirei una Ribolla Gialla. E' un vino autoctono particolarmente legato e rappresentativo per la nostra DOC. Inoltre è uno dei vini che riesce meglio ad esprimere la tipicità del nostro territorio, dimostrando una mineralità e una freschezza molto pronunciata.

Se dovessi dare una consiglio a tutte le cantine della tua zona di produzione cosa gli diresti? 

Il BIO e la riduzione dell'impatto dell'uomo sulla natura, sono il futuro dell'agricoltura di qualità.

Negli ultimi anni il mercato web è in forte espansione, le enoteche online si stanno sempre più facendo strada; come vedete questa novità di mercato?

In Italia siamo ancora molto indietro rispetto al resto del mondo. Certamente noi, rispetto ad un inglese, abbiamo anche la possibilità di andare a comprare in cantina il vino...però in futuro il digitale sarà sempre più importante; la direzione è oramai segnata.

Come mai avete deciso di affidare la vendita di vini online all'enoteca Negoziodelvino?

Ci siamo conosciuti a Milano ad un evento, dove eravamo presenti entrambi in qualità di sponsor. La vendita via web è un percorso che bisogna intraprendere se si vuole essere al passo coi tempi.

Qual è il vino che vuoi consigliare ai clienti online di Negoziodelvino e perché lo consigli?

Sicuramente la Ribolla per i motivi qui sopra riportati. Inoltre suggerirei il Sauvignon; quest'anno è davvero magnifico. Ha un equilibrio naso bocca davvero raro, e una complessità aromatica molto raffinata. Non si percepisce unicamente il solito peperone verde o la foglia di pomodoro, ma agrumi, sambuco, note balsamiche...vi sorprenderà!

Vini della cantina Perusini