novità

Passito di Pantelleria "Ben Ryé" Dop Astucciato Donnafugata

Sicilia
Passito di Pantelleria Dop
2012
Sku: 1305
Fino ad esaurimento scorte
Q.tà
€ 45,85 € 51,50

Opzione Quantità

2 bottiglie
€ 91,70
Acquista
-11%
3 bottiglie
€ 137,55
Acquista
-11%
6 bottiglie
€ 275,10
Acquista
-11%

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
93/100
2016
3 Bicchieri gambero rosso
2017
Robert Parker
95/100
2016
5 Grappoli AIS
2015

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

La cantina Donnafugata Le cantine Donnafugata si presentano così “I vini di Donnafugat...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Donnafugata
Regione
Sicilia
Carta dei vini:
Passito
Denominazione:
Passito di Pantelleria Dop
Annata:
2012
Gradazione:
14,50%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Liquoroso

Descrizione vino

La presente bottiglia viene venduta in elegante astuccio rigido serigrafato.

 

Eccezionale vino bianco Passito “Ben Ryé” è natura e dolce, dalla cantina di Donnafugata di Pantelleria, tra colline ricche di elementi salini, vento e salsedine proveniente dal mare. Le sue caratteristiche sono soprattutto l’importante struttura, le note floreali e il sentore speziato legato alla frutta esotica.

L'intero processo produttivo del vino Ben Ryé della cantina Donnafugata, dura almeno 3-4 mesi. La raccolta delle uve Zibibbo per l'appassimento inizia dopo il 15 Agosto. Il processo di appassimento naturale al sole e al vento, su graticci, dura 3-4 settimane e ha come obiettivo la concentrazione di zuccheri e di aromi all’interno del chicco. In Settembre, in seguito ad una seconda raccolta, viene prodotto del mosto da uva fresca al quale viene aggiunta in più volte, durante la fermentazione, l'uva passa sgrappolata a mano (circa 70 kg ogni 100 litri di mosto). Durante la macerazione l'uva passa cede gli zuccheri, la freschezza e tutti i propri aromi al mosto. La fermentazione si conclude verso la metà di Novembre, quando il Ben Ryé raggiunge il suo proverbiale equilibrio. Segue l'affinamento in vasca e poi in bottiglia che complessivamente dura 10-12 mesi.

Caratteristiche del vino

Questo vino Bianco della cantina Donnafugata, ricco di storia e di pregio è un vino molto complesso ed avvolgente, al palato è armonicamente dolce, morbido e fresco. Al naso regala note intense di albicocca e pesca, sensazioni dolci di fichi secchi e miele, erbe aromatiche tra le quali spiccano note minerali. Le caratteristiche intrinseche del vino bianco Ben Ryé vedono la vinificazione pura di uve Zibibbo, allevate con il classico sistema diffuso nel mediterraneo ad alberello, che in tal caso è molto basso e all’interno di una conca, anche la potatura è corta e la densità dei vitigni non supera 2500 ceppi per ettaro. Anche la produzione è piuttosto limitata in quanto non supera i 40 quintali ogni ettaro di terreno vitato. Dalla vinificazione di uve zibibbo si ottiene questo fantastico vino con gradazione alcolica di 14,5 gradi. Il Vino denota la sua straordinaria personalità e profondità fin dal colore, si presenta giallo ambrato lucente. Dopo le prime intense note di albicocca e pesca, i profumi si rincorrono tra meandri di sensazioni dolci di fichi secchi e miele, erbe aromatiche, note minerali. Al gusto impressiona per la notevole complessità data dall'avvenuta fusione tra dolcezza, sapidità e morbidezza. Lunghezza finale con ritorno armonico dei profumi.

Abbinamenti consigliati

Il Ben Ryé Donnafugata è uno straordinario vino da meditazione, è un compagno ideale mentre si legge un libro o si ascolta la musica. Consigliato come coronamento di una cena formale o come dolce conclusione di un primo appuntamento. Inoltre la sua fragrante dolcezza lo rende perfetto accompagnamento di formaggi erborinati o stagionati, foie gras. Ve lo consigliamo anche su dolci di ricotta e pasticceria secca.

Il servizio avviene alla temperatura di 14° gradi centigradi in bicchieri della tipologia tulipano con media svasatura. Va stappato al momento.

Altri vini della cantina Donnafugata
Ti potrebbe piacere anche