Toscana Rosso Sassoalloro Biondi Santi

Toscana
Rosso Igt
2012
Sku: 1348
Fino ad esaurimento scorte
Q.tà
€ 15,20 € 18,55

Opzione Quantità

3 bottiglie
€ 45,60
Acquista
-18%
6 bottiglie
€ 91,20
Acquista
-18%
12 bottiglie
€ 182,40
Acquista
-18%

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
90/100
2016

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

L'azienda agraria, che oggi si sviluppa su 47 ettari, sul colle del Greppo vicino a Montalcino, ha u...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Biondi Santi
Regione
Toscana
Carta dei vini:
Rosso Igt
Denominazione:
Rosso Igt
Annata:
2012
Uvaggio:
100% Sangiovese grosso
Gradazione:
13,50%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Di medio corpo e profumato
Abbinamenti cibo-vino:
Affettati e salumi, Arrosto di carne, Formaggi di media stagionatura, Tagliata di Manzo, Risotto allo zafferano

Descrizione vino

Dalle stesse uve del Brunello, allevate in aree geografiche prossime alla DOCG di Brunello di Montalcino, nasce il Sassoalloro. Particolare prodotto dalle eccelse qualità, voluto dall’erede Biondi Santi. Jacopo, grazie alla sua particolare intuizione e al sentito volere di mantenere la tradizione, ha creato il Sassoalloro, vino ponte, trait d’union con il Brunello Biondi Santi, eccellenza mondiale.

Il Sassoalloro rappresenta la congiuntura tra passato, presente e futuro, innovativo, vigoroso e caratterizzato da una nuova interpretazione delle uve di Sangiovese.

Il Sassoalloro viene classificato come vino IGT Toscana ed è prodotto con le uve proprietarie Biondi Santi di Brunnello, BBS11. Questo vino rosso rappresenta il carattere del fondatore della nuova cantina Jacopo, che l’ha voluta posizionare alle pendici del monte Amiata nella tenuta del Castello di Montepo’.

Il Vino rosso Sassoalloro ha particolari caratteristiche organolettiche che ne esaltano il gusto e gli permettono di raccontare il territorio.

Caratteristiche di questo vino rosso toscano

Il colore del vino rosso Sassoalloro è rosso rubino brillante con ampi riflessi violacei. Il profumo è fresco, e questo rappresenta la prima caratteristica innovativa, fruttato e di grande intensità. Su tutte le note spicca quella della mammola.

Il sapore è morbido, arrotondato, vellutato ed elegante, colpisce immediatamente per la prontezza e si esalta nella longevità al palato. Molto persistente.

Abbinamenti consigliati degustando Toscana Rosso Sassoalloro

Questo sensazionale vino Rosso Sassoalloro della casa vitivinicola Jacopo Biondi Santi, può essere affinato in bottiglia anche per 20 anni, migliorando le proprie caratteristiche organolettiche che si andranno a sviluppare e che lo lasciano virare verso note più proprie del sottobosco e della frutta matura.

Si abbina a piatti di carne strutturati, a sughi carichi e a piatti della cucina maremmana.

Va servito in calice ampio dipo Bordeaux che ne garantisce una adeguata ossigenazione.

Altri vini della cantina Biondi Santi
Ti potrebbe piacere anche