PRODUTTORI DI MANDURIA

Produttori di Manduria è una cooperativa che raggruppa ben 400 artigiani i quali possono vantare il titolo di “Maestri in Primitivo”. Le basi della attuale cooperativa vennero gettate nel 1928 quando una piccola cerchia di vignaioli rilevò uno stabilimento creando la Federazione Vini, ufficializzata negli anni successivi con la nascita del Consorzio Produttori Vini e Mosti Rossi superiori da taglio per la zona di Manduria; l’obiettivo era quello di valorizzare il vino simbolo del territorio pugliese, il Primitivo di Manduria. Non è un caso che oltre la metà della superficie vitata appartenente alla Cooperativa sia impiegata proprio per la sola produzione di Primitivo. Questa superficie si trova all’interno della zona del disciplinare della DOC Primitivo di Manduria, nelle province di Taranto e Brindisi. Tra i cardini attorno cui ruota la filosofia dei soci vi è la lotta integrata ovvero la difesa delle colture mediante fitofarmaci selettivi e non tossici per l’uomo, lotta agli insetti dannosi, uso di rotazioni colturali, eliminazione di piante infette. Vengono inoltre sospesi tutti i trattamenti antiparassitari almeno 40 giorni prima del raccolto, per dare modo alla pianta di liberarsi da eventuali residui. Accanto alla produzione del Primitivo, la Cooperativa si occupa anche della coltivazione di un altro vitigno autoctono del luogo: si tratta del Negroamaro, le cui uve costituiscono il 25% della produzione.

Proprietario:
Produttori di Manduria
Enologo:
Pinto Leonardo
Regione:
Puglia
Anno di fondazione:
1932
Vini prodotti:
Primitivo di Manduria, Negroamaro, Fiano, Salice Salentina
Bottiglie totali prodotte:
1400000
Ettari vigne:
890 ha
Indirizzo:
PRODUTTORI DI MANDURIA - Manduria (TA) - Via Fabio Massimo, 19
Vini della cantina PRODUTTORI DI MANDURIA