CONTINI

Fondata nel 1898 da Salvatore Contini, rappresenta al meglio il legame tra i vini prodotti e le radici storiche e culturali del territorio di origine. A Salvatore si deve infatti la valorizzazione della Vernaccia, che proprio grazie a lui ottenne la Denominazione di Origine Controllata; fu per questo insignito della medaglia d’oro all’Esposizione Internazionale di Milano del 1912 proprio per la produzione della Vernaccia di Oristano. Con il passare del tempo, la cantina Contini si consolida anche grazie all’acquisizione di uve di produttori locali che ne aumentano la capacità produttiva e cerca di catturare l’attenzione di un pubblico più giovane e sensibile alla tematiche ambientali di salvaguardia dell’ambiente: da qui nasce il progetto Mamaioa, coccinella in lingua sarda, animale simbolo del BIO e della natura incontaminata; si producono quindi due vini, il Mamaioa Vermentino di Sardegna DOC e il Cannonau di Sardegna DOC, con uve coltivate esclusivamente secondo i dettami dell’agricoltura integrata, con l’impiego di sostanze naturali. Quelli della Cantina Contini sono dunque vini che legano cultura, tradizione e rispetto per la natura.

Proprietario:
Famiglia Contini
Enologo:
Cella Piero
Regione:
Sardegna
Anno di fondazione:
1898
Vini prodotti:
Vermentino, Vernaccia, Cannonau
Bottiglie totali prodotte:
1000000
Ettari vigne:
111 ha
Indirizzo:
Azienda Vinicola Contini - Cabras (OR) - Via Genova, 48
Vini della cantina CONTINI