Solaia Antinori

Toscana
Toscana Igt
2012
Sku: 1269
Fino ad esaurimento scorte
Q.tà
€ 200,00 € 235,00

Opzione Quantità

2 bottiglie
€ 400,00
Acquista
-15%
3 bottiglie
€ 600,00
Acquista
-15%

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
93/100
2016

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

“Villa Antinori” è sopra ad ogni cosa un’idea, un modo di concepire la prod...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Antinori
Regione
Toscana
Carta dei vini:
Toscana Igt
Denominazione:
Toscana Igt
Annata:
2012
Uvaggio:
75% Cabernet Sauvignon, 20% Sangiovese, 5% Cabernet Franc
Gradazione:
14,50%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Corposo e intenso
Abbinamenti cibo-vino:
Affettati e salumi, Bistecca Fiorentina, Tagliata di Manzo, Formaggi stagionati, Pasta al sugo di carne, spezzatino di carne e selvaggina

Descrizione vino

La classificazione è quella IGT. Il Solaia di Antinori è uno dei più prestigiosi vini della casa Marchesi Antinori. L’uvaggio impiegato per la vinificazione e di quelli prestigiosi e raffinati. Tutte uve selezionate di Cabernet Sauvignon al 75%, Uve di Sangiovese al 20% e uve di Cabernet Franc a 5%.

Le condizioni climatiche che caratterizzano il territorio di produzione da sempre richiedono un importante ed attento lavoro di selezione, sia durante la stagione vegetativa che durante la raccolta; le uve a Solaia vengono vendemmiate esclusivamente a mano e separatamente per varietà.

All’arrivo in cantina, le uve vengono delicatamente diraspate e gli acini, prima di essere pigiati, vengono accuratamente selezionati al tavolo di cernita. Qui la cura del dettaglio è massima, è fondamentale che nel serbatoio di vinificazione troncoconico da 60 hl entrino solo gli acini perfetti. Durante la fermentazione e la macerazione i mosti si trasformano lentamente in vino; in alcune annate, quelle caratterizzate da estesa piovosità, è necessaria estrema cura al mantenimento della freschezza e dei profumi, senza trascurare l’estrazione del colore e la gestione del tannino volta alla dolcezza e all’eleganza.

Tutta questa attenzione richiede una grande sensibilità, una conoscenza delle uve e una costante cura del prodotto, che viene condotto alla svinatura solo dopo attente e giornaliere degustazioni. Una volta separate bucce e vino, si avvia la fermentazione malolattica che, in barriques, esalta la finezza e la piacevolezza del vino. Inizia quindi il processo di invecchiamento che dura almeno 18 mesi, in fusti nuovi di rovere francese. Durante questo periodo i diversi lotti, vinificati separatamente in base alla varietà e alle variabili viticole, si elevano in legno, per poi essere assemblati pochi mesi prima dell’imbottigliamento, che avviene in fattoria.

Caratteristiche del vino Solaia

Il Solaia di Casa Antinori si presenta con un colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, al naso dominano le note varietali con un’ottima freschezza ed una fine intensità.

Il Solaia ha uno stile classico ed è caratterizzato in bocca da una piacevole armonia gustativa, composta da un giusto equilibrio acido – tannico e da un’eccellente godibilità del frutto per tutta la durata della degustazione. La grande personalità e la lunga presenza di retrogusto rendono il finale assolutamente complesso e persistente.

Abbinamenti consigliati degustanto questo vino rosso

Questo eccezionale e raffinato vino, simbolo del prestigio italiano si abbina alla perfezione con i piatti di carne ben strutturati, cotti alla brace oppure in umido e arrochiti con salse cariche di gusto

Altri vini della cantina Antinori
Ti potrebbe piacere anche