CONTI ZECCA

La storia della Cantina Conti Zecca si lega indissolubilmente alla città di Leverano, in provincia di Lecce, nel lontano 1580 quando Francesco Antonio Zecca lascia la Campania per trasferirsi in queste fertili terre pugliesi: il periodo particolare giocherà a favore di questa scelta, poichè grazie alle esportazioni di uva e vino sfuso il Salento è il cuore pulsante del Regno borbonico per quanto riguarda gli scambi commerciali con Svezia, Danimarca, Inghilterra e Francia. Proprio per il contributo dato allo sviluppo di questi luoghi la Famiglia Zecca acquista il titolo nel 1884 diventando nobile. A inizio '900 il figlio Alcibiade inizia a sperimentare, imbottigliando i primi fiaschi di rosso di "Saraceno" dal nome della tenuta stessa: negli anni '40 fonda così la cantina con sede a Leverano, così come la prima etichetta Conti Zecca, Donna Marzia. L'idea di viticoltura che sta al centro della visione di questa cantina pugliese vede la rivalutazione e l'impiego di vitigni autoctoni quali Negroamaro, Primitivo, Malvasia Nera e Bianca, così come la rivalutazione del territorio salentino e in particolare di Leverano, la città dei fiori, un centro agricolo sito a pochi km dalla costa ionica e contraddistinta d un clima mite e da un terreno particolarmente fertile.

Proprietario:
F.lli Zecca
Enologo:
Antonio Romano
Regione:
Puglia
Anno di fondazione:
1580
Vini prodotti:
Negroamaro Riserva, Salento Aglianico, Salento Bianco, Salento Chardonnay, Salento Fiano, Salento Malvasia, Salento Malvasia Dolce, Salento Negroamaro, Salento Primitivo, Salento Rosato, Salento Rosso e Salice Salentino Riserva.
Bottiglie totali prodotte:
2800000
Ettari vigne:
800 ha
Indirizzo:
CONTI ZECCA - Leverano (LE) - Via Cesarea
Vini della cantina CONTI ZECCA