BASILISCO

Nel panorama lucano non sono molte le cantine che riescono a esprimere una continuità qualitativa come quella di Basilisco. Una realtà che ormai da quasi 30 anni produce vini di grande definizione territoriale, contemporanei senza seguire le mode del momento, moderni senza mai dover rincorrere questo o quello stile. Siamo in Basilicata, e più precisamente alle pendici del Monte Vulture, un vulcano ormai spento che però continua, grazie alle colate laviche che nei secoli hanno disegnato questo territorio così affascinante, a influenzare le coltivazioni che lo circondano. Qui l'aglianico ha trovato un luogo ideale dove potersi esprimere al meglio, e oggi più che mai si può parlare del Vulture come uno dei grandi territori del vino rosso italiano. È in questo contesto che Basilisco, di proprietà della famosa cantina irpina “Feudi di San Gregorio”, sforna anno dopo anno vini sempre più riusciti, perfetti ambasciatori non solo del comune di Barile ma di tutta la denominazione cui appartengono. Gli oltre 25 ettari vitati di proprietà, ai quali se ne aggiungono altri due in affitto, sotto l’attenta guida di Viviana Malafarina sono condotti rispettando le norme dell’agricoltura biologica, e contano ceppi che arrivano anche agli ottanta anni d’età. Tra i filari, nell’ultimo periodo si è dato spazio alla ricerca e allo studio delle caratteristiche dei diversi appezzamenti vitati, nell’ottica di creare veri e propri cru da singole vigne. In cantina, in uno scenario caratterizzato da una miriade di cunicoli e di grotte scavate nel tufo, la firma enologica è quella di Denis Dubourdieu, le cui indicazioni sono volte a seguire una strada e una filosofia ben netta e precisa: produrre vini che rispecchino al massimo la ricchezza e la complessità del territorio del Vulture. Dal “Basilisco” al “Teodosio”, fino ad arrivare al “Sophia”, sono etichette, quelle che escono dalla cantina di Barile, capaci meglio di qualunque altra di raccontare l’essenza di un territorio davvero secondo a nessuno quando si parla di vino.

Proprietario:
Feudi San Gregorio
Enologo:
Malafarina Viviana
Regione:
Basilicata
Anno di fondazione:
1992
Vini prodotti:
Aglianico
Bottiglie totali prodotte:
55000
Ettari vigne:
25 ha
Indirizzo:
Barile - Via delle Cantine, 20
Vini della cantina BASILISCO