Speri

La storia dell’azienda vitivinicola Speri, inizia nella prima metà del 1800 con pochi ettari adiacenti all’abitazione della famiglia Speri. Nel corso degli anni, l’azienda investe nell’acquisizione di nuove proprietà nelle zone di maggior vocazione della Valpolicella Classica, fino a raggiungere i 60 ettari di oggi. Cambiano i tempi e le dimensioni crescono ma resta sempre la gestione famigliare, che oggi con orgoglio raggiunge la settima generazione.

Dalla vigna alla bottiglia l’azienda vitivinicola Speri impiega esclusivamente le uve di proprietà e, segue direttamente tutte le fasi della produzione, ponendo cura estrema ad ogni singolo dettaglio. La lunga esperienza di viticoltori e la continua ricerca verso la qualità ha portato Speri ad una viticoltura particolarmente attenta alla tradizione e all’ambiente. Il sistema di allevamento a “pergoletta inclinata aperta” esprime al meglio le varietà autoctone e favorisce un’ottimale esposizione al sole, soprattutto in zona collinare. Per ridurre le rese nel vigneto pratichiamo l’inerbimento e non usiamo concimazioni. Inoltre effettuiamo regolarmente operazioni di estirpo, potatura e diradamento. La vite è trattata con prodotti compatibili con l’ambiente e, grazie all’utilizzo di attrezzature moderne, la quantità di fitosanitari erogata è molto contenuta.

L’uva viene raccolta a mano e selezionata accuratamente da mani esperte. La tecnologia più moderna, l’efficienza delle macchine enologiche e l’altissima qualità dei materiali non sono niente senza la maestria di chi li utilizza. Le proprietà dell’azienda si trovano tutte in Valpolicella Classica (zona storica) nelle aree maggiormente vocate, ad un’altitudine che varia dai 150 ai 350 metri con notevole varietà di terreni e microclima. Proprio per esprimere meglio queste micro-zone vinifichiamo separatamente le uve provenienti dai vigneti più importanti, creando dei prestigiosi Cru che prendono il nome dal loro vigneto di origine. I vigneti di collina sono coltivati su terrazzamenti costituiti da muretti a secco detti anche “marogne”: essi, oltre ad essere un valido strumento per migliorare la coltivazione in collina, hanno anche un alto valore storico. Per questa ragione, con la loro salvaguardia, possiamo dire di aver dato il nostro piccolo contributo alla valorizzazione del territorio.

L’azienda Speri vinifica solo le uve autoctone della Valpolicella. Unitamente alle tre uve tradizionali Corvina, Rondinella e Molinara, vengono usate anche piccole percentuali di altre varietà minori ma storiche come Oseleta, Rossanella, Pelara, Cabrosina.

Proprietario:
Famiglia Speri
Regione:
Veneto
Anno di fondazione:
1874
Vini prodotti:
Amarone della Valpolicella, Valpolicella Ripasso, Valpolicella Superiore, Valpolicella Classico e Recioto
Bottiglie totali prodotte:
350000
Ettari vigne:
50 ha
Indirizzo:
San Pietro in Cariano (VR); via Fontano, 14
Vini della cantina Speri