PIPER-HEIDSIECK

La storia dell’attuale Maison Piper – Heidsieck ebbe inizio alla fine del ‘700 con il signor Florens-Louis Heidsieck. Nato in Vestfalia nel 1749, figlio di un pastore protestante, mercanteggiava stoffe a Reims. In paese si è subito innamorato di una ragazza di Champagne che con la sua famiglia produceva vino di Champagne a livello locale. Florens era un autodidatta con la forte ambizione di creare una cuvée degna di una regina.

Nel 1785 ha fondato il primo Vino “Trading Company Heidsieck & Co”. Sin da subito ha confermato la sua vocazione e le sue incredibili capacità di vinificatore che in breve tempo gli hanno permesso di far conoscere il suo nome, associato a quello di Champagne oltre i confini regionali. La sua fama si diffuse rapidamente al di là della regione locale e nel giro di qualche anno fu anche accolto alla corte degli allora re.

Alla morte di Florens-Louis Heidsieck nel 1828, Christian Heidsieck, suo nipote insieme all’amico Henri-Guillaume Piper, un uomo di talento con senso degli affari, si unirono in società. Da quel momento in poi, dai potenti principi di Asburgo agli imperatori cinesi, unitamente ad altri 14 famiglie reali e imperiali riconobbero alla Maison di Chamagne l'onore di diventare il loro "fornitore autorizzato". Questo contribuì a far diventare il già famoso Champagne Heidsieck - Piper il più ambito tra l’alta società europea.

Nel 1835, Christian Heidsieck morì improvvisamente e, qualche anno dopo la moglie si risposò Henri-Guillaume Piper, dando l’attuale nome alla società Piper – Heidsieck.

Regione:
Francia
Vini prodotti:
Champagne "Essentiel" Cuvée Brut, Champagne Millesime "VINTAGE BRUT, Champagne PIPER-HEIDSIECK Brut, Champagne Rosé Sauvage Brut
Vini della cantina PIPER-HEIDSIECK