La Torre

Cantina La Torre

 

L'Azienda Agricola La Torre è ubicata a Sant'Angelo in Colle a sud di Montalcino; in zona collinare con esposizione sud-ovest e terreni di origine eocenica che conferiscono ai vini grande personalità.

Fondata nel 1976 dalla Giuseppe Ananìa è ora gestita dal figlio Luigi, che definisce la propria Azienda "Tradizionale ma non conservatrice" poichè tutta la produzione segue criteri tradizionali ma con una particolare attenzione alla sperimentazione e alla tecnologia.

La cantina ospita Botti in rovere di Slavonia e Barriques di varie essenze utilizzate per l'affinamento del Brunello di Montalcino.

Proprietario:
Luigi Anania
Enologo:
Luigi Anania e Paolo Inama
Regione:
Toscana
Anno di fondazione:
1982
Vini prodotti:
Rosso di Montalcino, Brunello di Montalcino e Brunello di Montalcino Riserva (solo nelle migliori annate).
Bottiglie totali prodotte:
27000
Ettari vigne:
6 ha
Indirizzo:
Località La Torre - Sant'Angelo in Colle - MONTALCINO
Sito web:
www.brunellodimontalcinolatorre.it

Intervista al produttore

Quali sono i progetti futuri della vostra cantina?

Il prossimo anno assumeremo il certificato biologico che sarà riportato nelle etichette. In vigna faremo delle prove di inerbimento a filari alternati al fine di aumentare ancor di più il corpo del vino.


Per voi quanto è importante accrescere sempre di più la qualità dei vini da voi prodotti?

Molto, l’abbiamo fatto e abbiamo intenzione di farlo sempre.


Se dovessi convincere un cliente ad acquistare un vostro vino cosa gli diresti?

Sono vini classici, di lungo invecchiamento in botti per lo più grandi. Lo stile è tradizionale ma non conservatore.


Cosa è la cosa che preferisci del tuo lavoro? E qual è la cosa che meno ti piace?

La cosa più bella è la creazione del vino, a partire dalla maturazione delle uve, alla vinificazione e l'invecchiamento.  E’ una vera e propria creazione da parte della natura e dell’uomo. La parte che non mi piace è tutta la parte che ha a che fare con la burocrazia.

 
Ti telefona il primo ministro e ti chiede un tuo vino per una cena molto importante, che vino gli consiglieresti e perchè?

Un Brunello di Montalcino 2008 con un maialino arrosto, a mio modesto parere uno dei migliori abbinamenti.

Se dovessi dare una consiglio a tutte le cantine della tua zona di produzione cosa gli diresti? 
Di essere rispettosi del vitigno sangiovese, del territorio e anche delle caratteristiche di ogni annata.


Negli ultimi anni il mercato web è in forte espansione, le enoteche online si stanno sempre più facendo strada; come vedete questa novità di mercato?
Può essere una buona opportunità, un buon mezzo per accorciare la filiera e per estendere il mercato dei privati.


Come mai avete deciso di affidare la vendita di vini online all'enoteca Negoziodelvino?

Ho già lavorato con Giuseppe Gallarati e ho visto che è un uomo di parola, quindi non ho avuto nessun dubbio ad affidarmi a Negoziodelvino per la vendita di vino online.

Qual è il vino che vuoi consigliare ai clienti online di Negoziodelvino e perché lo consigli?

Al momento Brunello 2008, è un vino elegante che va bene sia per gli abbinamenti che da solo come vino da meditazione, credo anche che lasciato invecchiare 2/3 anni questo vino sorprenderà.

Vini della cantina La Torre