Caprili

Cantina Caprili

L'Azienda Caprili è stata fondata nel 1965 dalla famiglia Bartolommei, anno nel quale impiantarono i primi vigneti; la prima bottiglia di Brunello di Montalcino risale al 1978.

Le proprietà si estendono per 58 ettari situati nel comune di Montalcino, sul versante che degrada verso i fiumi Orcia e Ombrone; sono esposti a Sud Ovest e godono di un clima asciutto e ventilato con terreni di origine eoceanica ricchi di minerali.

La vinificazione privilegia i processi naturali con l'utilizzo di lieviti autoctoni, donando così al vino una precisa identità territoriale.

L'azienda collabora con l'Università di Scienze Ambientali di Siena con l'obiettivo di individualizzazione e la divulgazione dei cloni più pregiati di Sangiovese.

La filosofia dell'Azienda è quella di promuovere e divulgare una consapevolezza del bere bene valorizzando la tipicità e la rintracciabilità del prodotto; coniugando la promozione con la tutela del territorio, preservandolo per le generazioni future.

I vini di questa azienda sono il Rosso di Montalcino e il Brunello di Montalcino.

Proprietario:
Famiglia Caprili
Enologo:
Paolo e Giacomo Bartolommei e Mauro Monicchi
Regione:
Toscana
Anno di fondazione:
1965
Vini prodotti:
Brunello di Montalcino, Brunello di Montalcino Riserva e Rosso di Montalcino
Bottiglie totali prodotte:
70000
Ettari vigne:
16 ha
Indirizzo:
Montalcino (SI) - Podere Caprili, 268
Vini della cantina Caprili