-24%

Salento Rosso IGP "Don Vito" Mediterranea

Puglia
Satento Igp
2015
Sku: 0914
Fino ad esaurimento scorte
Q.tà
€ 5,15 € 6,80

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
87/100
2016

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

La Cantina Mediterranea Situata in Puglia nel territorio di San Pietro Vernotico, comune dell'alto S...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Mediterranea
Regione
Puglia
Carta dei vini:
Salento
Denominazione:
Satento Igp
Annata:
2015
Uvaggio:
Primitivo e Negroamaro
Gradazione:
12,50%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Di medio corpo e profumato
Abbinamenti cibo-vino:
Formaggi di media stagionatura, Galletto alla brace, Coniglio, Grigliata di Carne, Risotti, Pasta all'amatriciana

Descrizione vino

L’Azienda Vinicola Mediterranea produce questo grande vino IGP, capace di restituire immense ed affascinanti emozioni.

Prodotto con la vinificazione di uve di Negroamaro e Primitivo. Vitigni tipici dell’area salentina in Puglia. Le uve di questi pregiati vigneti sono allevate su terreno a prevalenza calcarea, di origine carsica, ricco di elementi minerali, ferro ed ossigeno; Terreno che caratterizza tutta l’area paesaggistica salentina, caratterizzandola.

La resa per ettaro, dei vigneti di Negroamaro e Primitivo dell’azienda Vinicola Mediterranea è di circa 100 quintali per ettaro di terreno vitato.

I dati analitici di questo meraviglioso vino riguardano l’alcool che raggiunge i 14,5 volumi percentuali, L’acidità complessiva che è di 5,7 Grammi per litro di vino ed infine, l’anidride solforosa naturale che non supera i 100 milligrammi per litro.

Caratteristiche del vino Salento Rosso IGP "Don Vito"

Le uve utilizzate dall’azienda agricola “Vitivinicola Mediterranea”, dopo la pigiatura subiscono un periodo di macerazione della durata compresa tra i 15 e i 20 giorni. Successivamente, dopo la sgrondatura e la soffice spremitura, solo il mosto fiore viene fatto fermentare mediante l’aiuto di fermenti selezionati. Il procedimento si svolge in vasche inox alla temperatura controllata e mantenuta a circa 22° C. Alla fine della fermentazione il vino viene travasato e centrifugato per l’eliminazione delle particelle residue. L’affinamento viene poi svolto per almeno 6 mesi in botti di legno tipo Barrique.

L’esame organolettico mette in luce il colore rosso rubino intenso. Al naso il vino è spiccatamente incentrato sulle note di nocciola, sono più lievi invece le altre sfumature tipiche della frutta rossa. Al sapore risulta morbido, vellutato, ricco di sapidità e pieno; dal gusto rotondo e di grande carattere.

Abbinamenti consigliati con questo ottimo vino Pugliese

La tradizione locale vuole che il vino salentino per eccellenza, sia abbinato a piatti di carne arrosto speziata e a piatti carichi di gusto e sapori.

Va servito alla temperatura di 18° C in calice ampio tipo Ballon.

Altri vini della cantina Mediterranea
Ti potrebbe piacere anche