Rosso di Valtellina Doc Aldo Rainoldi

Lombardia
Rosso di Valtellina Doc
2014
Sku: 0940
Fino ad esaurimento scorte
Q.tà
€ 8,99 € 9,95

Opzione Quantità

3 bottiglie
€ 26,97
Acquista
-10%
6 bottiglie
€ 53,94
Acquista
-10%

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
87/100
2016

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

Casa vinicola Aldo Rainoldi A Chiuro il confine tra “cantina”, intesa come luogo fisico...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Aldo Rainoldi
Regione
Lombardia
Carta dei vini:
Valtellina
Denominazione:
Rosso di Valtellina Doc
Annata:
2014
Uvaggio:
100% Nebbiolo (Chiavennasca)
Gradazione:
12,50%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Di medio corpo e profumato
Abbinamenti cibo-vino:
Galletto alla brace, Grigliata di Carne, Pasta al sugo di carne, Formaggi di media stagionatura, Risotti, Coniglio, Stinco di maiale al forno

Descrizione vino

L’etichetta Rosso di Valtellina DOC è la denominazione che interessa gran parte della superficie a denominazione di origine controllata in Valtellina, contraddistinta da rigido disciplinare e sapientemente conservata dai viticultori locali. Comprende le zone generalmente meno rocciose e ripide della sponda Retica.

Il Vino Rosso di Valtellina della cantina Rainoldi si presenta con un profumo più fruttato e con caratteristiche di leggerezza più accentuate rispetto al Valtellina Superiore. Matura già dopo un anno di invecchiamento, è fresco ed è un tipico vino di qualità da tutto pasto.

Viene prodotto con la pura vinificazione di uve Nebbiolo (Chiavennasca) autoctone sui territori amministrativi dei comuni di Albosaggia, Piateda, Ponte in Valtellina e Tresivio. L’esposizione dei terreni è verso Sud, Ottima. Questi sorgono ad un’altezza sul livello del mare compresa tra i 250 e i 550 metri. Le caratteristiche geologiche del terreno sono sabbio-limoso con scheletro piuttosto profondo e ricco di sostanza organica, in grado di conferire corpo e struttura ai vini.

La vendemmia avviene nella seconda settimana di ottobre e si svolge manualmente come da tradizione Rainoldi.

La vinificazione viene fatta sviluppare a temperatura controllata e con continui rimescolamenti della vinaccia, attività tesa ad esaltare le caratteristiche di freschezza e bevibilità del prodotto. Il vino poi trascorre i primi mesi di affinamento in botti di rovere di Slavonia, per poi completare l’affinamento in bottiglia.

Caratteristiche del vino Rosso di Valtellina Doc

Nonostante una piovosità superiore alla media, l’annata del 2013 è senza ombra di dubbio una vendemmia interessante merito delle basse temperature notturne registrate a ridosso della raccolta. Questa vendemmia è un’altra testimonianza del perfetto connubio tra Chiavennasca e Valtellina.

L’esame organolettico esalta le caratteristiche di questo vino Rosso di Valtellina. Il colore rosso rubino, il profumo ricco di note fiorali e di frutta fresca di sottobosco che al palato si aprono e si rivelano armoniose, fragranti, particolarmente bevibile.

Abbinamenti consigliati con il Rosso di Valtellina Doc

Il Rosso di Valtellina è considerato un vino versatile, da bere come aperitivo, oppure in accompagnamento ad antipasti, primi piatti e formaggi giovani. Si accompagna bene con i salumi poco stagionati e le salse spalmabili.

Il servizio in bicchiere del tipo “Ballon” va effettuato alla temperatura di 15° C in modo da incentivare l’espansione dei profumi e la percezione dell’ampio bouquet.

Altri vini della cantina Aldo Rainoldi
Ti potrebbe piacere anche