Chardonnay "Chiarandà" DOP Donnafugata

Sicilia
Chirandà Dop
2018
Sku: 0742
Disponibilità immediata
Q.tà
€ 27,90 € 29,95
Spedizione lunedì 25 ottobre, se ordini entro 6 ore e 29 minuti

Opzione Quantità

2 bottiglie
€ 55,80
Acquista
3 bottiglie
€ 83,70
Acquista
6 bottiglie
€ 167,40
Acquista

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
91/100
2021
4 Grappoli AIS
2 Bicchieri gambero rosso

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

La Cantina Donnafugata si presenta così “I vini di Donnafugata interpretano la Sicilia ...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Donnafugata
Regione
Sicilia
Carta dei vini:
Chardonnay
Denominazione:
Chirandà Dop
Annata:
2018
Uvaggio:
Chardonnay
Gradazione:
13,50%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Leggero e fresco
Abbinamenti cibo-vino:
Tartare-carpaccio pesce, Pesce spada, Verdure in pastella, Branzino, Fritto misto di pesce, Antipasti di pesce affumicato, Risotto ai frutti di mare
Solfiti:
Contiene Solfiti
Sede Cantina:
Donnafugata Cantine Storiche - Marsala (TP) - Via Sebastiano Lipari, 18

Descrizione vino

La cantina siciliana Donnafugata, conosciuta a livello internazionale, oltre ad esprimere attraverso i suoi prodotti passione e dedizione verso la propria terra, fonte di ricchezza economica e culturale, esprime e diffonde principi di valorizzazione del territorio. Per Donnafugata, questo significa anche preservarne l'identità e promuoverne le eccellenze, è costante l’impegno che porta avanti attraverso numerosi progetti di arte, letteratura e solidarietà. Il vino bianco Chiarandà della cantina Sicula racchiude tutte queste peculiarità. La vinificazione avviene con il 100% delle uve di Chardonnay allevate direttamente nel territorio di produzione, prodotte con un allevamento a controspalliera e potatura a cordone speronato. La densità del vigneto è tendenzialmente media e conta circa 5.000 ceppi per ettaro. Anche la produzione è media e raggiunge circa i 50 quintali per ettaro di vite. Il terreno sul quale sorgono le viti è di medio impasto e tendente all'argilloso, con abbondante mineralità. Le uve vengono raccolte in Agosto con la vendemmia notturna. Il mosto ottenuto con pigiatura soffice, fermenta a temperatura controllata e affina per 6 mesi sui lieviti, per metà in piccole vasche di cemento e per metà rovere francese (barrique e tonneaux di Borgogna). Il vino passa almeno altri 24 mesi in bottiglia prima della commercializzazione. 

 

Caratteristiche del Chiarandà DOP

Il Chiarandà della Cantina Donnafugata è il vino di Chardonnay per eccellenza che esprime profumi avvolgente ed eleganti, dall'importante struttura bilanciata e contraddistinto da una fine mineralità. Al naso si esprime con sentori di macchia mediterranea ed erbe aromatiche, unite a note di frutta a polpa gialla ed un tocco di vaniglia. Al gusto mostra grande rotondità, la struttura è importante ma si riconosce per il perfetto bilanciamento tra acidità e sapidità. A livello organolettico il vino mostra grande personalità ed eleganza, riesce a unire potenza e soavità. Grande predisposizione all’invecchiamento.

 

Abbinamenti consigliati con questo vino siciliano

Gli abbinamenti perfetti lo vedono associato con il pesce affumicato, i primi piatti della cucina siciliana, come ad esempio la pasta alla norma, gli sformati di funghi, le carni bianche salsate ed elaborate. I formaggi abbinabili sono quelli con medio bassa stagionatura. Il cous cous di pesce o anche di carne, non troppo speziato. Petto di tacchino con insalata verde. Si serve in ampi calici di buona altezza può essere stappato anche 30 minuti prima del servizio che comunque va fatto alla temperatura di massimo 11°C.

Altri vini della cantina Donnafugata
Ti potrebbe piacere anche