novità

Cervaro della Sala Antinori

Umbria
Umbria Igt
2014
Sku: 1271
Prodotto esaurito

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
91/100
2016

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

“Villa Antinori” è sopra ad ogni cosa un’idea, un modo di concepire la prod...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Antinori
Regione
Umbria
Carta dei vini:
Bianco Igt
Denominazione:
Umbria Igt
Annata:
2014
Uvaggio:
90% Chardonnay, 10% Grechetto
Gradazione:
13,00%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Fruttato
Abbinamenti cibo-vino:
Affettati e salumi, Antipasti di pesce affumicato, Antipasti di pesce al vapore, Fritto misto di pesce, Carni Bianche, Spaghetti alle vongole

Descrizione vino

Il prestigioso vino bianco Cervaro della Sala rappresenta il “simbolo” della Tenuta Castello della Sala che vanta importanti riconoscimenti e soprattutto moltissimi affezionati estimatori. È prodotto attraverso la vinificazione di uve Chardonnay e Grechetto, entrambe vinificate in acciaio. La fermentazione e l’affinamento avvengono in barriques, e conferiscono struttura e corposità a questo fantastico vino. Poi il vino bianco Cervara della Sala riposa in bottiglia per circa 10 mesi nelle cantine medievali del Castello.

La classificazione che il Cervaro della Sala ha ottenuto è quella IGT che ne garantisce l’Indicazione Geografica Tipica Umbra. Il Blend di Chardonnay e Grechetto è rispettivamente ripartito in 90% e 10%.

La vendemmia delle uve del Cervaro richiede particolare cura. Per evitare spiacevoli processi ossidativi o estrazione di tannini indesiderati, la raccolta viene svolta nelle primissime ore del mattino in modo da far giungere in cantina frutti integri e non stressati dalle alte temperature del giorno. L’attenzione per le uve continua anche in cantina, grazie alla particolare struttura della stessa, concepita per sfruttare il principio di gravità e quindi evitare interventi meccanici sulle uve e sui mosti che per caduta, dopo una macerazione pellicolare a 10 °C per circa quattro ore, vengono immessi in serbatoi di decantazione dove illimpidiscono prima di essere trasferiti in barriques. E' qui che avviene la fermentazione alcolica seguita da quella malolattica. Proprio quest'ultima detta legge e, stabilisce la permanenza del vino in barriques. Solitamente in cinque mesi tutti i lotti di Chardonnay sono pronti per essere trasferiti nei serbatoi e assemblati con il Grechetto, che invece viene vinificato separatamente. Dopo l'imbottigliamento, il Cervaro della Sala viene lasciato ad affinare in bottiglia per almeno 10 mesi.

Caratteristiche del vino Cervaro della Sala

L’esame organolettico del vino Cervaro della Sala mette in luce il colore giallo brillante con riflessi verdi, il Cervaro si presenta con un bouquet ricco, complesso e fresco, dagli aromi delicati di burro di nocciola e di vaniglia e fiori bianchi. È elegante al palato, caratterizzato da un’incredibile mineralità. Il delicato sapore della tostatura si unisce armoniosamente alla struttura esaltando le note tropicali ed agrumate.

Abbinamenti consigliati degustando questo ottimo vino bianco

I sentori dell’esame organolettico permettono a questo rinomato e raffinato vino abbinamenti insoliti e che abbracciano un ampio ventaglio di piatti della tradizione locale e della cucina mediterranea.

Si abbina ai piatti di carne rossa cotta alla piastra, agli antipasti di terra e di mare e a tutti le tipologie di pesce. Buono anche in abbinamento ai primi piatti di terra, purché non eccessivamente strutturati.

Va servito fresco a 10° C in calice alto ed ampio.

Altri vini della cantina Antinori
Ti potrebbe piacere anche