-31%

Cannonau "Carnevale" Riserva Doc 2011 in Cassa di Legno Giuseppe Sedilesu

Sardegna
Cannonau Doc
2011
Sku: 1232
Prodotto esaurito

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
91/100
2016

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

La cantina Giuseppe Sedilesu L’azienda Vitivinicola Giuseppe Sedilesu, sarda per eccelle...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Giuseppe Sedilesu
Regione
Sardegna
Carta dei vini:
Cannonau
Denominazione:
Cannonau Doc
Annata:
2011
Uvaggio:
100% Cannonau
Gradazione:
16,00%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Corposo e intenso
Abbinamenti cibo-vino:
Agnello, Formaggi di media stagionatura, Formaggi stagionati, Stinco di maiale al forno, Gnocchi al ragù, Affettati e salumi, Arrosto di carne, Filetto al pepe verde

Descrizione vino

La presente bottiglia viene venduta in cassa di legno serigrafata

 

Il vino sardo Cannonau Carnevale rosso riserva della cantina Giuseppe Sedilesu è il vino più giovane dell’intera azienda. Si caratterizza anche per la leggera passitura su piccoli legni di nuova concezione.

I profumi si caratterizzano per le spiccate e decise note speziate tra cui si scorge la grafite. Al palato è pieno, di grande dinamismo e con tannini eleganti e succosi molto persistente il sapore. Si abbina a piatti con carni rossi e selvaggina e anche a formaggi lungamente stagionati grazie proprio al suo grande carattere giovane e forte.

Caratteristiche del vino

L’uvaggio impiegato per la produzione di questo magnifico vino rosso strutturato DOC “Carnevale” della cantine Giuseppe Sedilesu, è naturalmente di Cannonau Mamoiada vinificate pure al 100%.

La coltivazione dei vigneti avviene impiegando il classico metodo sardo ad alberello, questo permette di beneficiare a pieno delle caratteristiche del terreno che si contraddistingue per la prevalenza di sedimenti granitici, ricchi di sali minerali tipici della regione Sardegna. L’età dei vigneti di Cannonau Mamoiada utilizzata per la produzione del Carnevale è di almeno 40 anni ma spesso i vigneti raggiungono anche i 70 anni, la produzione, caratterizzata da una costante medio bassa, raggiunge al massimo i 40 quintali per ettaro di terreno coltivato. L’epoca di vendemmi è tendenzialmente tardiva e tende a raggiungere l’ultima decade di ottobre come nella maggior parte dei vitigni sardi.

Il titolo alcolometrico è importante ed è compreso tra i 15 – 16 % di volume e l’acidità è di 5,5. La fermentazione, come i migliori vini avviene in maniera spontanea alla temperatura, non controllata, compresa tra il 20° gradi e i 34° gradi centigradi a seconda del periodo di fermentazione. La macerazione delle uve infatti è molto lunga rispetto ad altri vini meno strutturati e impiega un periodo compreso tra i 20 e i 25 giorni. La pressatura degli acini, come da tradizione della cantine Sedilesu è soffice e la maturazione avviene in questo caso in botti di Barrique con una capacità di 225 litri; dura per almeno 14 mesi oppure 16 a seconda della sapidità che si intende conferire al vino. Il vino rosso Carnevale DOC, inoltre, non necessita di filtraggio e l’affinamento dura per almeno 6 mesi.

Abbinamenti consigliati

Il Cannonau di Sardegna DOC, Carnevale della cantina vitivinicola Giuseppe Sedilesu, si abbina a piatti molto importanti della tradizione locale. La selvaggina gli arrosti di carne rossa e la carne rossa e bianche cotta alla griglia. I formaggi importanti e molto pastosi si abbinano bene. Il gusto è molto potente e persistente per questo anche i piatti strutturati della cucina italiana trovano un ottimo abbinamento con il vino Carnevale DOC.

Va servito alla temperatura di 18° Gradi Centigradi in bicchieri Ballon e Bordeaux adatti all’ossigenazione del vino e a favorire lo sprigionarsi dei profumi speziati.

Altri vini della cantina Giuseppe Sedilesu
Ti potrebbe piacere anche