CAMPO ALLA SUGHERA 2012 Campo alla Sughera

Toscana
CAMPO ALLA SUGHERA Igt
2012
Sku: 1749
Disponibilità immediata
Q.tà
€ 59,00 € 73,00
Spedizione lunedì 21 settembre, se ordini oggi stesso

Opzione Quantità

2 bottiglie
€ 118,00
Acquista
-19%
3 bottiglie
€ 177,00
Acquista
-19%
6 bottiglie
€ 354,00
Acquista
-19%

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
94/100
2020

Hai bisogno di aiuto?

Bolgheri. Nobile borgo della campagna Toscana, dove si respira il mare della costa Tirrenica, terra ...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Campo alla Sughera
Regione
Toscana
Carta dei vini:
Toscana Igt
Denominazione:
CAMPO ALLA SUGHERA Igt
Annata:
2012
Uvaggio:
70% Petit Verdot, 30% Cabernet Franc
Gradazione:
14,50%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Corposo e intenso
Abbinamenti cibo-vino:
Tagliata di Manzo, Filetto al pepe verde, Affettati e salumi, Stinco di maiale al forno, Bistecca Fiorentina, Pasta al sugo di carne, Gnocchi al ragù, Risotti, Selvaggina

Descrizione vino

Questo vino è l’ultimo arrivato, ma è anche uno dei più prestigiosi. È un importante vino rosso mono varietale, prodotto con una sola qualità di vitigno. Campo alla Sughera è puro vino di Petit Verdot. Questo lo rende prezioso, poiché non è così facile che un vitigno come questo cresca e maturi bene ovunque e comunque. Il rosso Campo alla Sughera prima di essere pronto e commercializzato, deve compiere un lungo affinamento di 4 anni: 2 in barriques e 2 in bottiglia. Le uve di Petit Verdot, delle migliori qualità, allevate esclusivamente entro gli ambiti aziendali, provengono dall’area agricola di Campo alla Sughera, ubicata nel cuore dell’area a Denominazione di Origine Controllata “Bolgheri”. Le uve impiegate sono quelle di Petit Verdot, con l’aggiunta di una piccola percentuale di Cabernet Franc per arrotondare il gusto. La vendemmia si è svolta a mano e prevede come da tradizione il raccolto dei grappoli in cassette di legno da 15 Kg. La tecnica di vinificazione prevede, dopo una diraspatura ed una pigiatura soffice, che il mosto subisca un periodo di macerazione pre-fermentativa a freddo, alla temperatura di circa 7-8° C, per circa 1-2 giorni. Successivamente la temperatura viene gradualmente innalzata e si avvia la fermentazione alcolica. Dopo un periodo di circa 15 giorni avviene la svinatura e, dopo un primo travaso di pulizia, il vino viene travasato in barriques dove svolge la fermentazione malolattica. In ultimo l’affinamento dove particolare attenzione viene riservata alla scelta delle barriques, tutte di rovere francese altamente selezionato e stagionato all’aria aperta per un periodo minimo di 3 anni. Qui il vino matura almeno 24 mesi e, dopo l’imbottigliamento, subisce un ulteriore periodo di affinamento di almeno 24 mesi.

 

Caratteristiche del vino rosso Campo Alla Sughera Toscana

All’esame di degustazione il vino si presenta di colore rosso rubino intensissimo e compatto fino a bordo bicchiere. Il profumo è di grande personalità e finezza, con note di ribes, cannella, fiori secchi e tabacco mirabilmente fuse. Il gusto è sensazionale, pienissimo ed avvolgente, con tannini setosi che si distendono sull'alcol.

 

Abbinamenti consigliati degustando questo vino prodotto dalla Cantina Campo alla Sughera

La particolare dotazione tannica e strutturale del vino consiglia abbinamenti con carni a fibra forte come la selvaggina di pelliccia, preferibilmente preparate dopo lunghe macerazioni in vino come il salmì di cervo. Ottimo anche in abbinamento a grandi formaggi italiani come Pecorino di Fossa o Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi. Magnifico anche da solo.

Altri vini della cantina Campo alla Sughera
Ti potrebbe piacere anche