-23%

Barolo Docg 2010 Massucco

Piemonte
Barolo Docg
2010
Sku: 0826
Fino ad esaurimento scorte
Q.tà
€ 24,45 € 31,95

Opzione Quantità

2 bottiglie
€ 48,90
Acquista
-23%
3 bottiglie
€ 73,35
Acquista
-23%
6 bottiglie
€ 146,70
Acquista
-23%

Premi e Riconoscimenti

Punteggio sommelier
90/100
2016

Hai bisogno di aiuto?

Vedi tutti i vini

Azienda agricola Massucco La cantina Massucco produce vino da ben generazioni. Opera in Piemon...
Vai alla cantina »

Caratteristiche del vino

Cantina
Massucco
Regione
Piemonte
Carta dei vini:
Barolo
Denominazione:
Barolo Docg
Annata:
2010
Uvaggio:
100% Nebbiolo
Gradazione:
14,00%
Formato:
Bottiglia standard
Cl:
75cl
Stile:
Corposo e intenso
Abbinamenti cibo-vino:
Tagliata di Manzo, Agnello, Bistecca Fiorentina, Risotto ai Funghi, Formaggi stagionati, Arrosto di carne, Carne Rossa in umido

Descrizione vino

Grande vino rosso Italiano per definizione, prodotto interamente con uve di Nebbiolo. Il nome del vino “Barolo”, proviene dal paese omonimo situato nella “Langa” a pochi chilometri a sud di Alba. Si produce in ben undici comuni e annessi territori limitrofi, tutti indicati nello specifico disciplinare di produzione. Tutti i comuni sono situati sulle panoramiche colline di Langa e sono modellati da secoli di coltivazione della vite. Inoltre la valle è anche dominata da castelli medievali, tra cui il Barolo.

Il territorio di produzione del Barolo Massucco è compreso nell’area amministrativa del comune di Monforte Bussia nelle Langhe. L’esposizione è verso sud est in modo che le uve possono godere di un ottimo irraggiamento diretto del sole. La coltivazione avviene a circa 400 metri sul livello del mare su un terreno prevalentemente argilloso con elementi sabbiosi sporadici; la tecnica di coltivazione prevede la classica controspalliera con potatura a Gujot tipica a livello locale. La produzione raggiunge gli 80 quintali l’anno e la lavorazione prevede una fermentazione controllata in vinificatori orizzontali, con batonnage in vasche di acciaio. Anche la maturazione avviene in vasche di acciaio e il successivo affinamento viene svolto in botti di rovere dove il vino rimane per almeno 12 mesi.

Caratteristiche del vino rosso piemontese Barolo

La gradazione alcolica del vino Barolo della cantina Massucco è di 14 volumi, mentre il grado di acidità complessivo medio è importante ma nella media attestandosi a 5,2 ml per litro di vino. L’analisi delle caratteristiche organolettiche restituisce un colore rosso granato con riflessi aranciati del vino che si notano soprattutto alla luce del sole. Il profumo è intenso, piacevole e persistente, oltre che ampio e gradevole. Il sapore è gradevole, asciutto, pieno ed armonico.

Abbinamenti consigliati con Barolo

La temperatura ideale per il servizio del Barolo Massucco è di 22° ed il bicchiere adatto è il Ballon medio oppure il Ballon grande che permettono allo stesso tempo una buona ossigenazione e una concentrazione dei profumi al naso.

L’abbinamento ideale è con i secondi piatti della cucina piemontese. Si accompagna bene con carne, pollo, coniglio, stufato di verdure con formaggio fuso, grigliati misti di formaggio, verdure e carne, bollito e fritture di ogni genere. Il piatto ideale della tradizione tipica locale per accompagnare ed enfatizzare il gusto del Barolo Massucco è il “Brasato al vino Roero con erbe aromatiche e capperi”. 

Altri vini della cantina Massucco
Ti potrebbe piacere anche